DOTT. CRISPINO VALERIANI

dottor-valeriani-crispinoEducato alla bellezza fin dalla adolescenza dagli studi classici del liceo.

Laureato in medicina e chirurgia nel 1978 presso l’università di Perugia, città di mentalità aperta al mondo e a cultura multietnica per la presenza dell’ Università per stranieri.

Ho vissuto in quella città subito dopo il ’68, al tempo delle passioni violente quando si scontravano in corso Vannucci e in piazza della Fontana l’estrema sinistra di Lotta continua e Potere Operaio e l’estrema destra del FUAN e di Almirante, quando iniziava il rinnovamento dell’università di medicina con l’accesso libero a tutti.

Specializzato in dermatologia presso la Clinica Dermatologica dell’università di Roma nel 1983.

Fin dall’inizio della scuola di specializzazione, ma soprattutto da appena ottenuto il diploma, il mio interesse si è rivolto alla pelle come organo da mantenere non solo in salute, ma anche in bellezza, accorgendomi sempre di più che il modo migliore di conservarne la bellezza era proprio quello di mantenerne la salute.

Ma in quegli anni l’estetica non era nel campo di interesse dei dermatologi. Solo due cose essi curavano, e solo perché sollecitati da una richiesta pressante dei pazienti:

  • l’acne, che però veniva trattata con preparazioni improponibili, soprattutto allo zolfo, fatte dal farmacista
  • e i peli, che venivano eliminati con diatermocoagulatori creati per altre patologie e lontani dalla delicata modulazione di corrente richiesta per una epilazione efficace e senza cicatrici.

Così tutti i miei tentativi di curare questi inestetismi ottenevano sempre risultati insoddisfacenti per mancanza di studi e strumenti idonei.

Tre stimoli mi hanno tolto da questa situazione di stallo:

il mio maestro di scuola di Specializzazione, un libro trovato per caso in un supermercato e la collaborazione con una estetista.

Il mio maestro è stato il prof. Italo D’Angelo, in quegli anni Primario del Reparto di Dermatologia nell’Ospedale di Ancona e docente alla Scuola di Specializzazione in Clinica Dermosifilopatica presso l’Università di Roma, persona di preparazione ed intelligenza fuori dal comune, a cui sono ancora legato da stima, affetto e gratitudine.

Lui ha ideato ed ha insegnato a me un modo originale di curare l’acne, basato su uno studio della situazione ormonale e di vita del paziente e su un modo particolare di asportazione di comedoni e cisti che permetteva di prevenire la formazione delle lesioni infiammatorie che da questi derivavano.

Per questo da sempre l’acne è la patologia che curo più volentieri.

Un altro stimolo, questo fortuito, mi ha indicato la strada per un’estetica seria

In un viaggio a Roma per la scuola di specializzazione, mi sono fermato in un supermercato per acquistare qualcosa che mi serviva.

In un cesto in mezzo ad un corridoio c’erano dei libri in offerta, tra essi un piccolo volume dal titolo accattivante: “Bellezza e Medicina” di un autore francese, certo Robert Aron-Brunetière.

L’ho acquistato e l’ho letto tutto di un fiato nel viaggio in treno verso Roma.

Ricordo che leggevo e ridevo, tanto che gli altri passeggeri mi sbirciavano preoccupati, perché quell’autore mi stava confermando la verità di ciò che volevo fare e soprattutto mi stava mostrando, inaspettatamente e con una semplicità estrema, come dovevo farlo.

Quel giorno e quel libro sono stati l’inizio di me dermatologo/esteta.

Il terzo stimolo è stato l’incontro con una estetista, che poi è diventata mia moglie.

L’unione delle due competenze e professionalità ha dato la possibilità di formulare ed eseguire protocolli integrati e specifici per i diversi inestetismi, permettendo al nostro centro di diventare un punto di riferimento per la medicina estetica per il nostro territorio.

Da quegli inizi è stato un aggiornamento e un perfezionamento continuo attraverso la frequenza di corsi nelle scuole di medicina estetica più accreditate (SIME di Roma, SIES di Bologna, AGORA’ di Milano) con i più importanti “Opinion Leader” nei diversi argomenti.

I prodotti, le tecnologie e i protocolli più innovativi mi hanno permesso una azione sempre all’avanguardia.

Ho svolto fin dal 1980 anche l’attività di medico di medicina generale.

Questo fatto che all’inizio sembrava rubare tempo allo studio e all’attività della dermatologia e della medicina estetica, si è invece rivelato prezioso per abituarmi alla visione della salute del paziente nella sua globalità, avvalorando l’insegnamento del mio professore di dermatologia pioniere nel dire che molte malattie e alterazioni della pelle dipendono da malattie internistiche.

Tutto questo ha fatto si che oggi posso riassumere in me tre importanti e sinergiche competenze:

  • medicina generale,
  • medicina dermatologica
  • medicina estetica

Dr. Crispino Valeriani

Cliccando qui, alcuni degli attestati di corsi e master frequentati durante la mia carriera di medico chirurgo, medico specialista in medicina estetica e dermatologo.