NEEDLING CON PENNA DERMIA

penna-dermicaLa penna dermica è un dispositivo che consiste in un manipolo che trasmette una vibrazione verticale ad una punta sterile e monouso.

In questa punta sono inseriti  un numero variabile di aghi, in genere da 9 a 11, appositamente studiati per provocare microfori sulla superfice cutanea.

E’ la tecnica chiamata “Skin Needling” o micro perforazione cutanea che produce la “natural collagen induction” o stimolo naturale alla sintesi di collagene.

Ogni singolo ago infatti penetra nello spessore della cute a profondità che possono essere programmate, provocando microferite  che vengono riparate con la sintesi di nuovo collagene ed elastina.

E’ una tecnica particolare il cui effetto non si basa sulla riparazione di un collagene in qualche modo danneggiato con diversi dispositivi (laser, radiofrequenza…) ma sulla sintesi di un collagene direttamente  nuovo che non sostituisce quello preesistente, ma si aggiunge ad esso.

Queste due tecniche, la prima meccanica e la seconda chimica, spingono le cellule ‘impigrite’ dall’età a produrre le sostanze che danno elasticità e turgore alla pelle (Collagene di tipo III, Fattori di crescita, Elastina), inducendo un significativo ringiovanimento dall’interno.

penna-dermica-acneE’ una tecnica che promette grandi risultati soprattutto alle signore non più giovanissime, permettendo di ottenere una pelle più liscia, spessa ed elastica.

Il trattamento è consigliato per una specifica azione anti-aging, oppure per migliorare esiti cicatriziali (ad es. post-acneici).